Il nuovo Airwave MAGIC 3 è certificato (DHV 2-3)!

DSC_2544

Pronto per essere volato da tutti quei piloti che sono stati sedotti ed affascinati dalla maneggevolezza e dal feeling del Magic originale. I test effettuati per le prestazioni, e i risultati nelle competizioni dimostrano che il MAGIC prima versione èÊtutt’oggi uno dei migliori 2-3 in circolazione, ma il nostro programma di Ricerca e Sviluppo non si videos xxx ferma mai, così abbiamo deciso che potevamo fare ancora meglio. Il nuovo design del MAGIC 3 ha dimostrato, sin dal primo prototipo, migliori prestazioni e maggior sicurezza, “Magic” maneggevolezza e feeling con la vela e con le termiche.

La vela è ancora più stabile e facile da volare del MAGIC originale, e ciò è dimostrato anche dalla certificazione ottenuta, tant’è che è risultata 2-3 solo nelle figure al massimo del carico e con la speed a fondo, ottenendo nelle restanti prove dei 2 o meglio. Il MAGIC 3 è la logica evoluzione del MAGIC che tutti conoscono ed hanno potuto apprezzare. I piloti noteranno immediatamente i miglioramenti del MAGIC 3, e quello che più balza agli occhi è la maggiore efficienza e la fantastica stabilità alle alte velocità. Il bordo di attacco è completamente solido anche a speed a fondo!!! Quando il team Airwave era in Texas per provare a fondo un prototipo del nuovo MAGIC, lo scorso agosto, Bruce Goldsmith è stato capace di raggiungere un nuovo record mondiale, distanza a goal dichiarato, di 273 km, e l’ attuale versione è molto meglio di quella con cui Bruce ottenne il record…

I test pilots Airwave hanno svolto molte prove comparative tra il MAGIC 3 e l’originale MAGIC. Il MAGIC 3 è considerevolmente superiore al Magic a velocità di trim, e la differenza di prestazioni cresce via via che aumenta la velocità. Il MAGIC è stata la prima vela certificata con un bordo di attacco semi-chiuso e questo sistema è stato sviluppato ed affinato per raggiungere una progressiva transizione tra il centro della vela, aperto, e i cassoni chiusi alle orecchie – dando il giusto grado di apertura dei cassoni affinchè la tensione del bordo di attacco fosse costante – ed anche in questo Airwave è stata la prima.

– Eccezionale efficienza a velocità di trim – Impressionante velocità e capacità di accellerazione – “Magica” maneggevolezza – Bordo di attacco a chiusura progressiva – Nuova colorazione dell’intradosso – Estradosso in Gelvenor – Detentore di un record mondiale (273km, andata a meta dichiarata)